Ministero degli Affari Esteri ed Integrazione Europea della Repubblica di Moldova

Consolato Generale della Repubblica di Moldova a Milano (Repubblica Italiana)

A A A

Tasse consolari e tasse afferenti

Le tasse consolari vengono incassate/richieste per:

 

  • regolare la pratica per l’ottenimento del passaporto del cittadino della Repubblci di Moldova;
  • la legalizzazione consolare;
  • la richiesta di un documento o di qualche informazione;
  • la verifica domanda per la cittadinanza della Repubblica di Moldova;
  • il rilascio dei certificati della Repubblica di Moldova;
  • il rilascio dei visti;
  • la verifica delle domande riguardo la richiesta del domicilio permanente all’estero dei cittadini della Repubblica di Moldova e per regolare la seguente pratica;
  • la registrazione del matrimonio; per contrarre un matrimonio;
  • il rilascio del certificato di matrimonio;
  • la registrazione del divorzio; per sciogliere un matrimonio;
  • la trascrizione degli atti dello stato civile;
  • la verifica della domanda riguardo la rettifica/il cambio del nome e/o del cognome, e/o del patronimico, riguardo il rilascio del seguente certificato;
  • per azioni notarili;
  • per la redazione e il rilascio dei documenti con carattere consolare in conformità con la legislazione della Repubblica di Moldova e/o secondo le legislazioni degli altri stati.

 

Quali sono le tasse per le spese e i costi afferenti

 

Le persone fisiche e giuridiche usufruiscono dei servizi consolari coprono le spese afferenti sopportati dal Consolato in seguito alle prestazioni dei servizi consolari. I pagamenti delle spese afferenti non vengono assegnate alle tasse consolari e non vengono inclusi in queste ultime

 

La maggiorazione delle spese afferenti è approvata dal Ministero degli Affari Esteri ed Integ5razione Europea, su richiesta/proposta del Consolato, ed ulteriormente, stabilita tramite l’Ordine della Missione.

 

In caso di un eventaule prestazione dei servizi consolari esenti dalle tasse consolari, la tassa per le spese afferenti non viene incassata.

 

Servizi consolari esenti dalla tassa consolare

 

La tassa consolare non si incassa nei seguenti casi:

 

  • prestazione di servizi consolari nei casi in cui le azioni sono in nome della Repubblica di Moldova per l’ottenimento, conservazione, valorizzazione oppure difesa del diritto patrimoniale della stato;
  • al rilascio dei passaporti diplomatici e dei passaporti di servizio;
  • alla concessione dei visti per i funzionari delle organizzazioni internazionali in caso di viaggi per motivi di lavoro, nonché per i loro membri di famiglia che li accompagneranno;
  • concessione dei visti, a condizioni di reciprocità, per i membri delle missioni diplomatiche e consolare straniere, nonché per i loro membri di famiglia;
  • concessione dei visti per i membri delle delegazioni governative o parlamentari stranieri e per altre persone invitate ufficialmente, nonché per i loro membri di famiglia;
  • per la concessione dei visti per i consoli onorifici della Repubblica di Moldova, nonché dei loro membri famigliari (marito/moglie e figli fino all’età dei 18 anni);
  • alla concessione dei visti per le persone che non hanno compiuto l’età di 18 anni;
  • per il rilascio dei visti alle persone in possesso di passaporti diplomatici e di servizio;
  • per il rilascio del lasciapassare alle persone che non hanno compiuto l’età di 18 anni;
  • all’elaborazione di iniziative indirizzate alle missioni diplomatiche o ai consolati stranieri riguardo le domande dei visti per i passaporti biometrici e di servizio, nonché per i titolari di passaporti della Repubblica di Moldova, membri delle delegazioni officiali della Repubblica di Moldova;
  • alla registrazione, legalizzazione consolare e trascrizione degli atti di nascita elaborati a nome dei cittadini della Repubblica di Moldova deceduti sul territorio dello stato di residenza;
  • per l’autenticità della domanda effettuata da parte del padre oppure una domanda comune riguardo la paternità e l’invio della domanda agli organi di stato civile che conservano il documento di identità di riferimento;
  • per la registrazione, legalizzazione consolare e trascrizione degli atti di decesso, effettuati a nome dei cittadini della Repubblica di Moldova, deceduti sul territorio dello stato di residenza, nonché il rilascio del passaporto mortuario;
  • per prestazione di servizi consolari in casi legati di spedizione per aiuti umanitari in Repubblica di Moldova;
  • la registrazione dei cittadini della Repubblica di Moldova per evidenza consolare;
  • per prestazione dei servizi consolari delle persone identificate, vittime di traffico di esseri umani, in conformità alla legislazione in vigore;
  • al rilascio del lasciapassare ed altri tipi di documenti su richiesta delle autorità dello stato di residenza oppure di quello accreditante;
  • per l’applicazione dell’Apostile da parte del Ministero degli Affari Esteri ed Integrazione Europea, sui documenti amministrativi delle autorità dell’amministrazione pubblica, emesse da quest’ultime nel proprio interesse;
  • alla rettifica degli errori commessi a causa della persona responsabile al momento di elaborazione dei differenti atti;
  • per l’autenticità dei testamenti e dei contratti di trasmissione dei beni a favore dello stato oppure per motivi di carità;
  • per la legalizzazione delle fotocopie (duplicati) dei documenti riguardo alla decorazione delle medaglie delle mamme con 3 o più figli;
  • alla prestazione di servizi consolari degli impiegati delle istituzioni di servizi diplomatici;
  • per la domande dei visti per le persone originari dalla Repubblica di Moldova;
  • al rilascio degli atti a nome dei minori/allievi/studenti, cittadini della Repubblica di Moldova, destinati alla presentazione presso gli istituti dell’istruzione.
  • In casi di particolari di eccezione, su richiesta ufficiale scritta da parte dei cittadini della Repubblica di Moldova, che si trovano nell’impossibilità di pagare e i conducenti degli istituti dei seriviz diplomatici, direttore del Dipartimento degli affari consolari e allo stesso modo anche i funzionari consolari hanno il diritto di esentare i suddetti cittadini dalla tassa consolare al rilascio del lasciapassare;

 

Restituzione della tassa consolare

 

La tassa consolare si restituisce al richiedente di servizi consolari, con apposita domanda/richiesta ufficiale, nei seguenti casi:

 

  • Quando il pagamento è stato effettuato senza giusta causa oppure all’interpretazione errata della legge;
  • In caso è stato effettuato un pagamento maggiore non giustificabile, viene restituita solo la differenza della somma incassata e la tassa che realmente seguiva essere pagata. Le tasse percepita per esaminare le domande di visto non vengono restituite;

 

La richiesta per la restituzione della tassa consolare può essere fatta presso il Consolato, massimo entro un anno dalla data del pagamento effettuato. La decisione per la restituzione della tassa consolare oppure il rigetto della domanda sarà presentata al richiedente in forma scritta, entro un termine di 30 giorni dalla data di registrazione della domanda.

 

Lista completa dei servizi consolari prestati da parte delle missioni diplomatiche ed uffici consolari della Repubblica di Moldova e l’importo delle tasse consolari applicate dal 24.12.2010

 

N.
richieste/domande
dei serviziTariffa,
in Euro
I. Perfezionamento e rilascio dei visti di ingresso/uscita in/dalla Repubblica di Moldova
1Tip A – visto di transito aeroportuale20
2Tip B – visto di transito40
3Tip C – visto a breve termine60
4Tip D – visto a lungo termine80
II. Regolare e rilascio del passaporto del cittadino
della Repubblica di Moldova e degli altri documenti
1Preparazione del set dei documenti per l’ottenimento del passaporto del cittadino della Repubblica di Moldova40
2Introducerea Datelor copilului version pașaportul Parintilor
(Cu sau fara aplicarea fotografiei copilului)
10
3Esaminare la domanda riguardo la richiesta di domicilio permanente all’estero dei cittadini della Repubblica di Moldova e preparazione del rispettivo set di documenti150
4Rilascio del lasciapassare20
III. Azioni consolari nell’ambito della cittadinanza
1Esaminare della domanda dell’acquisizione della cittadinanza della Repubblica di Moldova e preparare del rispettivo set di documenti, con il rilascio del certificato rispettivo10
2Esaminare la domanda riguardo la rinuncia alla cittadinanza della Repubblica di Moldova e preparare il set di documenti rispettivi con il rilascio del rispettivo certificato300
3Esaminare la domanda della riacquisto della cittadinanza della Repubblica di Moldova e preparare il rispettivo set dei documenti, con il rilascio del rispettivo certificato10
4Rilascio del certificato riguardo la rinuncia della cittadinanza della Repubblica di Moldova50
5Rilascio del certificato riguardo l’acquisizione/riacquisto della cittadinanza della Repubblica di Moldova10
6Preparazione del certificato riguardo la cittadinanza50
IV. Registrazione degli atti di stato civile
1Registrazione del matrimonio del matrimonio e rilascio del certificato di matrimonio50
2Registrazione del divorzio su richiesta comune da parte degli entrambi genitori, che non hanno figli in comune oppure adottati da entrambi e in caso che non siano litigi in riferimento alla divisione dei beni e mantenimento del coniuge inabile al lavoro.250
3Registrazione del divorzio su richiesta da parte dei uno dei coniugi riguardo il divorzio e della sentenza ufficiale del Tribunale, in caso se l’altro coniuge è dichiarato incapace, scomparso, detenuto per un termine più lungo di 3 mesi50
4Registrazione del divorzio in base alla decisione dellam sentenza ufficiale del tribunale riguardo lo scioglimento del matrimonio150
5Preparazione della pratica riguardo la trascrizione degli atti di stato civile con il rilascio del rispettivo certificato20
6Esaminare la domanda riguardo il cambio del nome e/o del cognome, o/e del patronimico con il rilascio del rispettivo certificato20
V. Stesura/esecuzione degli atti notarili
1Autentificazioni delle procure: 
      a) in nome di una persona fisica30
      b) in nome di una persona giuridica60
2Autentificazione del testamento30
3Autentificazione del contratto, con eccezione del contratto riguardo l’alienazione dei beni immobili e contratto di pegno100
4Presa in guardia dei beni ereditari50 (per ogni mese)
5Legalizzazione delle firme sui documenti10
6Legalizzazione delle copie dei documenti e dei loro estratti2 (per
o pagina)
7Effettuare e legalizzazione della traduzione dei documenti e dei loro eventuali estratti10 (per
o pagina)
8Certificazione di alcuni fatti, in casi previsti dalla legge: 
      a) certificazione del fatto che una persona sia in vita, del luogo di dimora di una persona20
      b) certificazione dell’identità di una persona con eventuale sua fotografia10
      c) certificazione del tempo (data) della presentazione del documento15
9Documenti ricevuti in conservazione/custodia20 (per ogni mese)
10Rilascio dei duplicati degli atti notarili redatti dalla missione diplomatica oppure dall’ufficio consolare10
11Stesura dei protesti necessari30
12Assicurazione delle prove50
13Altri documenti50
VI. Legalizzazione consolare
1Legalizzare consolare di un documento rilasciato da parte delle autorità di uno stato estero oppure con la partecipazione di questi ultimi, destinati all’utilizzo in Repubblica di Moldova 
      a) per persone fisiche30
      b) per persone giuridiche60
VII. Altre azioni consolari
1Richiesta di un atto (atto di stato civile, atto notarile, casellario giudiziario ecc) oppure di un informazione pervenuta dalla Repubblica di Moldova30
2Perfezionamento e rilascio di un altro documento o certificato, effettuare alte azioni consolari di quelle menzionate nei precedenti compartimenti, però le quali sono richieste in conformità alla legislazione dello stato estero e non contraria alla legislazione della Repubblica di Moldova oppure degli accordi facenti parte entrambi gli stati30